Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni.(CIT) Eleanoor Roosvelt...

...E i miei sono fottutamente belli (CIT) Paolo Scotti

domenica 15 giugno 2008

Medio "di costruzione"


Un cielo di un azzurro che non si vedeva da un sacco, questo è quello che ho visto appena ho aperto la finestra sul mondo stamattina alle 8:00, la temperatura esterna è frizzantina e segna 16,5°..... per un medio che chi mastica meglio di me di corsa chiama "costruttivo" cosa si può pretendere di più?

8:40 parto da casa, pantaloncini e canottiera ottimistica tanto la temp sicuramente aumenterà, percorro i 4,5 km che mi separano da casa di Matteo ad andatura blanda(si perchè oggi si è pappato 16 km anche lui...) respirando a pieni polmoni la fresca brezza del mattino, saluto il vecchio leone (Matteo) che mi viene in contro e non posso fare a meno di sottolineargli il fatto che non indossa la nuova divisa ufficiale (ufficiale per modo di dire il nostro "gruppo" sportivo è composto solo da noi due...) ma quella di due anni fa e mi dice "Sai è nuova.... a furia di lavarla non vorrei che si rovini... cazzarola, corriamo insieme na volta al mese.... fingiamoci organizzati e seri almeno quel giorno no? il tempo di settare il suo crono agli intervalli di 9 min di corsa e 1 di passeggio e via.... la strada di oggi è un percorso piatto che si snoda nella verde campagna tra Povolaro e Sandrigo, percorso tranquillo che a volte può deliziare l'occhio regalando la vista di qualche runner discreta.... non sotto il punto di vista cronometrico eh...he he...oggi purtroppo no....solo nonnini in bici... ci è andata male. Bene invecela nostra corsa, io puntavo ad andar tranquillo e chiuder in crescendo, Matteo invece ha coperto bene i suoi 16km alla media di 5:20 circa che considerando le pause di 1 min al passo ogni 9 e che l'ho fatto chiaccherare costantemente per i primi suoi 10 km, per l'obbiettivo è senza dubbio un bell'andare... il suo finale in crescendo con gli ultimi 3km a 4:55 è segnale che il ragazzo c'è, sta togliendo l'ultima polvere dell'inverno e sta preparando con ampio margine la prossima Venice Marathon.... come direbbe Davide... bravo Porseo!
Molto soddisfatto anche del mio finale con gli ultimi 4,5 km a 4:14, 4:22, 4:25, 4:20, 4:19.... bel finale finito giusto, sicuramente non avrei tenuto il suddetto ritmo per altri 5 km, nel grafico la FC non mente....totale 24,18km in 2:02:44 Alla media di: 5:05/km 11,8 km/h 149 fc.

10 commenti:

Gianluca Rigon ha detto...

Ciao Alvin,
mi sembra che tu sia proprio seriamente intenzionato a battere il tuo personale....
Tra poco avrò bisogno di qualche consiglio: ci sentiamo presto !

Alvin ha detto...

Consigli peril 305ok,per la corsa, è meglio sechiedi a qualcuno che ne sa veramente, a proposito quando ti decidi di aggiornare il tuo blog con il racconto di jesolo???

Mathias ha detto...

Bell'allenamento, con crescendo rossiniano..io ti imito, sto uscendo a fare ora il medio di costruzione..

Gianluca Rigon ha detto...

Blog aggiornato !
Adesso sto ripartendo con una nuova tabella FIRST ma non so decidermi per quale maratona:
Venezia o Firenze o tutte e due ?
Oppure Lake Garda Marathon + Firenze ?
Oppure solo una ?
Mi piacerebbe farne una con tanta gente.....

GIAN CARLO ha detto...

Ciao Alvin, io credo che altri 5km a 4.15/4.20 li avevi... certo non erano gratis, ma di gratis ormai non c'è + nulla.

Alvin ha detto...

Beh per farli sicuramente si, certo c'era da stringere abbastanza i denti!!

Matteo ha detto...

Ciao a tutti sono Matteo.
Eh si oggi è andata così così speravo di fare anche meglio.
Tenendo conto però, che ho relazionato il mio compagno sulla situazione idrografica del vicentino e poi sono passato alle beghe condominiali il tutti in 10 km;sempre con un dolore fastidioso alla piana del piede sinistro.Mi posso ritenere abbastanza soddisfatto.
E comunque se la prossima domenica Alvin va al mare puntero' darò il massimo per non sfigurare alla prossima uscita in coppia.
Magari tutti e due con la divisa del duo PALANCA.
Ciao uomo e ricordati che noi siamo del TRIDENTE!!!!

Alvin ha detto...

Si effettivamente mi ero dimenticato di scrivere del tuo problema al piede...ma come dice il malato che ci ha ispirato alla corsa: Uomo, se le gambe ti fanno male, non è un problema tuo, è un problema loro...alla prossima vecchio leone!

GIAN CARLO ha detto...

@Alvin e p.c. a Matteo:pensa poi se le gambe dolenti non sono le tue !!!

Master Runners ha detto...

Bè, diciamo che visti i battiti gli ultimi 4 km stavi lavorando al 70% circa, altri 5 ce li avevi sicuro, ma comunque rimane sempre un bell'allenamento!

MEMENTO AUDERE SEMPER... RICORDA DI OSARE SEMPRE

Altri Post

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs

RESPONSABILITA'

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L'amministratore del blog, pur mantenendo costante azione preventiva, non ha alcuna responsabilità per gli articoli, siti e blog segnalati e per i loro contenuti. Ogni commento inserito nei post viene lasciato dall'autore dello stesso accettandone ogni eventuale responsabilità civile e penale. Le foto ed i video contenuti in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono copyright dei rispettivi autori/agenzie/editori.