Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni.(CIT) Eleanoor Roosvelt...

...E i miei sono fottutamente belli (CIT) Paolo Scotti

lunedì 1 dicembre 2008

La mia "FIRENZE MARATHON" 42km stupendi, 185 metri da pazzo, 10 metri di dura realtà, (solo per chi ha molto tempo...per due risate)

Bella Firenze, nonostante la pioggia, bella la gente che ieri ha popolato le sue strade, per applaudire 9000 runners che in una plumbea domenica di novembre, hanno invaso e calpestato 42195m di questo museo a cielo aperto, 7201 impavidi podisti, se ne sono portati a casa un pezzo di questa città, nella medaglia che si sono meritati all'arrivo, c'è un fiorino, moneta che in passato, ha contribuito a rendere stupenda e ricca questa perla d'italia!

Ebbene si amici, a Firenze, ho corso la mia settima Maratona, la mia miglior Maratona, sia in termini di tempo che in termini di DIVERTIMENTO, ma andiamo con ordine...

Sabato
Arrivo all'expo, seguendo le dettagliate indicazione del grande Matteo (Yervs), ritiro il pettorale e mi chiedono le cose in inglese... documents pleaese... mah... somiglierò ad un irlandese penso... da lì, mi dirigo verso la consegna pacchi gara e anche lì.... mi riparlano in inglese... vabbè penso, ho un viso troppo international!
Girovago un po' con la mia allegra famigliola tra gli stands, per fortuna ancora non affollatissimi ma dopo una mezz'oretta, decido che il signore che starnazza come un pazzo con il microfono in mano, ha raggiunto il suo punto di non ritorno sulla scala della mia sopportazione, sento già la gara... non posso avere gente che grida intorno.

Pomeriggio: Giretto spezzagambe tra i monumenti fiorentini, pensando al fantastico blogpoint al quale staranno partecipando gli amici Blogtrotters... un peccato non aver potuto conoscere FrancaRun, Ezio e gli altri bloggers.

Sera: Cenetta tranquilla... "Polenta e Baccalà" (ottima alimentazione pregara) dopodichè, giretto in piazzale Michelangelo per dare un'occhiata alla start line e fare qualche foto notturna di una Firenze che per oggi è stata graziata dalla pioggia.

Ore 22:30: dopo le varie telefonate ricevute nientepopodimeno che da: Gianluca e Andrea (World Champion) Rigo, decido di buttarmi a letto, inspiegabilmente, prendo sonno subito, all'una vengo svegliato dalla pioggia che si infrange sull'oblo del camper, è un vero e proprio nubifragio con folate di vento e quant'altro, penso: "Uf mancano 8 ore e 20 alla partenza, è un temporale passerà..." così, mi giro dall'altra parte (FINTAMENTE non preoccupato) e riprendo a dormire fino alle 4:45 quando a svegliarmi, è un'altra bella passatina d'acqua, ancor più decisa della precedente, non posso più dire "don't worry be happy"... tra 5 ore si parte, se i temporali tengono questa cadenza, alle 9 ci aspetta una bella doccia!!!

Alle 6 mi divoro 150g di pasta con olio e parmigiano, dopodichè, mi ributto inutilmente a letto per cercare di dormire fino alle 7:30, ma è inutile, dentro di me sto già scalpitando per la gara, rimarrò un ora e mezza a rivoltarmi sul letto e osservare mia moglie che dorme pacifica, come una marmotta in letargo....

Alle 7:30 esco dal letto, in un batter d'occhio, son già bello che pronto, vaselina a volontà tra le dita dei piedi, (non l'avevo mai provata, è straordinaria) cardio, pantaloncini, maglia da gara, scarpe, sacchetto rosa dell'organizzazione, gilet giallo dello stand Diadora, super tuta modello Ris, due sacchetti di nylon infilati nelle maniche... in caso di pioggia (poi capirete) GPS e via... alle 8 in punto, son sotto la statua del David in piazzale Michelangelo dove trovo Gianluca (vestito Ris come me) e sua moglie, mi avvicino e gli faccio: "dov'è la vittima? cominciamo con i rilievi?" Gianluca lo sento teso, è preoccupato per il suo ginocchio, ci facciamo subito una foto assieme, passano 2 minuti e compare Daniele di "W el Barça", bel personaggio, dopo 2 minuti arriva pure Monica... fortissima, con un accento giustamente indefinibile ma carica carica, non resiste al fascino mio e di Gianluca in tutona da Superpippo (noi siamo SuperPippe) e ci chiede di fare una foto in compagnia... le solite fans.
Più passano i minuti e più arrivano blogger, ho l'onore di conoscere uno degli artefici del mio Pb di oggi, il grande GianCarlo... concentrato è a dir poco, il simpaticissimo e romanissimo Brant, l'ideatore degli "schienali Blogtrotter" ossia Gianluca Masterrunner, Andrea Rigo (ogni complimento è scontato) che oggi seguirà in bici Matteo (Top runner... fortissimissimo, simpaticissimo, maremma...) alla caccia di un nuovo PB, Margantonio, preciso identico a come me lo aspettavo... che dire di lui... uno che ha fatto oltre 100 maratone sotto le tre ore... poi arrivano Sarah, Christian,Michele... che quasi non riconosco per via del cappello col frontino al posto del berretto di lana che ha nella foto dei suoi commenti, Claudione, (esordio bagnato, esordio fortunato) JackVr... spettacolare, in canottiera, occhiali da sole e foglio termico d'alluminio... gli chiedo: "quanto fai oggi?" "mah vado tranquillo sui 3:05" risponde lui, gli alzo gli occhiali da sole per vedergli gli occhi, gli dico "ma va, oggi stai sotto le 3 ore... (farà 2:59:59... immenso)... mancano 20 minuti alla partenza, i blogger uno dopo l'altro si implotonano nella propria gabbia di appartenenza, io rimango fuori fino all'ultimo con Gianluca e mi sincero della condizione psicologica di Monica e Claudio ai quali intimo un: "Mi raccomando, cattivi eh! E non mollare mai, cattivi!" Non mi deluderanno, Monica farà 4:56 (Galloway insegna...), Claudio 4:27... bravissimo!
Rimaniamo io e Gian... come ci eravamo trovati, ci lasciamo, una pacca sulle spalle, l'invito a non mollare mai e ognuno per la sua strada...
Entro nella mia gabbia, sono a circa metà dello schieramento, mancano 10 minuti alla partenza e Pioggiolo (il Dio della Pioggia) decide che oggi si fa come in piscina... ossia, ci si fa la doccia prima di entrare in vasca, e che doccia sia, 9000 pinguini rosa (per via dei parapioggia forniti dall'organizzazione) stanno stretti stretti uno all'altro sotto il diluvio, io, sono stato premuroso, ho ficcato i piedi dentro alle due borsette di nylon che mi ero portato appresso... almeno i piedi al momento sono asciutti.
Passano i minuti, non se ne può più di aspettare la partenza sotto la "pioggia", intanto, mi infilo con abile maestria il Gilet di nylon sopra la tuta Ris e strappo via la medesima dalla vita in giù... ("avrete così realizzato una fantastica giacchetta Ris Fatta in casa"... avebbe detto Giovanni Muchacha) setto il garmin, impostando il Virtual Partner... 43km in 3:24:00 ossia 4:43 di media... penso, sbagliandomi....
Scataparan, si parte, o meglio, partono i Top runner, io, mi strappo via alla Hulkl Hogan (si scrive così?) il parapioggia rosa, tolgo i sacchetti di nylon dalle scarpe, sono pronto, davanti a me si inizia a camminare, la pazzia comincia a farsi largo in me, mi guardo attorno, c'è gente incazzatissima che lancia spergiuri a destra e a manca, io, ebete, rido, penso a quante volte da piccolo sarei sceso a giocare sotto la pioggia se mamma coscentemente non me lo avesse proibito, oggi, posso fare addirittura 42km e 195m... un bel riscatto no?
NO cazzo!, la folla si apre davanti a me, un vento gelido si infila tra i runners, accompagnato da secchiate d'acqua da tutte le parti, non sono ancora passato sotto il gonfiabile della partenza che già ho rischiato di inciampare 2-3 volte su tutto quello che c'è per terra... salto praticamente a cavallina un runner che si è incautamente fermato ad allacciarsi una scarpa in mezzo al marasma...(probabilmente lo raccoglieranno esanime assieme a tutti gli indumenti dopo il nostro passaggio) piove, piove, il cielo mi ha dichiarato guerra, sguardo fiero e petto in fuori mi dico... oggi si combatte!
I primi 5 km, sembrano la fisher's man run... non si capisce un caspita, gente che ti taglia la strada, ti spinge, ti chiude sulle siepi, ma dove siamo??? mi girano le palle e decido di farmi tutta la discesa sul marciapiede a cannone, cercando di non scivolare tra il lastricato e le foglie, "sono pazzo", la discesa spiana, è ufficiale, per me, non piove più,(in realtà pioverà fino al mio 15°km), Sorpassare è quasi impossibile, la sede stradale è troppo stretta in questo tratto tra le viuzze del lung'Arno, arrivo al 5° km in 23:04 sono a 4:37 di media (il tempo medio dei 5:20 affibbiatomi è stato calcolato senza togliere i 3'08" del real time), intanto, il garmin mi abbandona, non mi prende più i Lap e mi segna i km a 700m dai relativi cartelli, "poco importa" mi dico, navigherò a vista, "navigherò", è la parola giusta, dato che un arzillo sessantenne mi chiude la traiettoria e per non centrare lui e il paracarro che lo affianca, mi "tuffo" in una pozzenghera in cui il fondo non sembra arrivare mai, lo ringrazio e lo mando a fanculo di cuore (anche questo è sport... almeno "scusa", poteva dirmelo no?... ma forse, anche lui pensa che sia straniero???).
Da qui in poi, le acque (a parte quelle nelle mie scarpe) si calmano, prendo un ritmo che mi faccia respirare bene fino al 10°km ( i secondi 5k in 23:31) al 12°km incontro "PierGiovanni" un MIO simpatico lettore che mi si affianca e mi fa... "tu sei Alvin? ti leggo ogni tanto"... Grande... ci salutiamo per ritrovarci poi al traguardo, fila via tutto liscio, mentre alterno km a 4:36 ad altri a 4:52 quando mi imbottiglio tra i runners.
Passano i 15km con gli ultimi 5km a 4:43/km, al 16°km mi appare Helga, la moglie di Gianluca che mi incita, al 19° Km prendo il primo gel, arrivo ai 20km (altri 5km a 4:47), mi sembra di andar via regolare, la FC è sempre sotto i 170bpm, bene, passo la mezza in 1:40 quasi spaccati... (va a capire perchè l'organizzazione mette il rilevamento ai 21 anzichè ai 21097m... mah!) i successivi 5 li chiudo in media perfetta ancora 4:43 con un cavalcavia nel mezzo, lo farei in retrorunning da quanto sto bene ma non mi pare il caso di strafare già adesso :).
Dal 25°al 30° faccio 4:42/km di media... sorpassando i pazzi pacer delle 3:30 e pensando "poveri ragazzi, già qui adesso? non arriveranno mai sotto le 3:30"...al 27° km da una finestra spalancata una graziosa ragazza bionda sta seguendo con lo sguardo il fiume di podisti che incede sotto di lei, le mando un bacio al volo, rimane un po' sorpresa del gesto ma mi risponde con un bel sorriso...(che matti sti runners) al ristoro del 30°km mi pappo un gel per avere un po' di botta qualche km più avanti, scelta azzeccatissima, arriva il 32° km... le cascine ("hascine" per Matteo Franca e il resto dei toscani) mi ero talmente ben preparato psicologicamente a questo tratto che lo affronto con rispetto e spensieratezza, l'enervit distribuisce gratuitamente i gel all'entrata del parco, c'e na signora che sta in mezzo alla strada e rincorre tutti, "prendi prendi", io il gel l'ho appena preso e decido di prendermi un pezzo di barretta... mi sembra di farle un dispetto a non prender nulla, solo 345m dopo, realizzo che i gel costano 1 euro e 60, "che scemo potevo prenderne na 20ina e infilarmeli nelle mutande fino all'arrivo", e tornare indietro a prenderli? no, mi pare brutto, è ancora presto per strafare.
Arrivo ai 33km, bene, ho quasi deglutito la barretta, visto che non avevo acqua da berci dietro , al 34°km intravedo da lontano Brant e gli grido... "Vai Brant, Grande", manco si gira e io decido di andare a prenderlo, lo affianco, ci facciamo 2 chiacchere e capisco che non sta attraversando il suo miglior momento, sarà stato per lo sforzo ma non reggo il suo ritmo... mi scappa di quasi 150m, non me ne preoccupo, il mio virtual partner nel garmin è lì, 20 virtuali metri avanti a me, nel frattempo sorpasso 2 lady Orange (Running evolution) a cui dico: "amiche del Giampy eh?" (a proposito... complimenti Giampy, fai un ottima selezione del personale) grandi! Le saluto e me ne vado, passano i km mentre attendo una crisi che oggi non verrà mai a farmi visita, sul finire delle cascine riprendo Brant che accusa qualche problema di crampi e mi da un in bocca al lupo, al 37° le "hascine" finiscono, dò un occhiata al virtual partner del Garmin... son 41m avanti (io) e rinasco, da lontano vedo Masterrunner, lo raggiungo gridandogli, "Grande Grande Masterrunner", son talmente incasinato che non ricordo che si chiama Gianluca, gli dico: "Se andiamo così, arriviamo in 3:20", mi dice "Grande un cazzo... son partito troppo forte, vai vai..". mi spiace lasciarlo ma prima di abbandonarlo gli dico "Dai forza, non ti far pigliare da Brant eh!!!"
Continuo a risalire la corrente di runners stanchi, continuo a sorpassare gente, dalla mezza al 35° 574 sorpassi, da lì al 40° altri 146... dalla mezza alla fine in totale saranno 828 e il tutto, grazie al pubblico, mi accorgo che quando passo in mezzo alla gente che applaude, le gambe accelerano il passo mentre applaudo e mando baci a destra e a manca, non so quando ma ritrovo per la terza volta Daniele... che tifoso... splendido, al 40° km si entra in città città (video), la gente è sempre più numerosa, io non capisco più niente (non che prima lo capissi) saluto gli spagnoli che applaudono con un "OLA OLA", i Francesi con "Bien Bien" mi escono cazzate a caso, sono ubriaco eppure ai ristori ho bevuto sempre e solo "Thè", batto i 5 alla gente, faccio il gesto all'orecchio con la mano come dire "non vi sento" , ho il sangue intossicato dall'energia che mi trasmette il pubblico, son rincoglionito di adrenalina, quando vedo mia moglie e mia mamma che mi riprendono, gli corro incontro e mi metto a gridare "Alla grande, alla grande" al 41° trovo addirittura "SuperRigo world champion" e Matteo che fanno in tempo a scattarmi una foto e ad incitarmi (un incitamento da un campione del mondo deve esser ripagato con uno scatto bruciante sul finale) faccio la curva e mi ritrovo sul lung'arno, passiamo accanto ai camion della consegna borse, lì c'è poco pubblico, così me la prendo con i Big, che hanno concluso in meno di 3 ore e che tranquillamente, coperti dal telo termico, vanno a ritirare la loro borsa, mi metto a gridargli "grandi grandi" loro si guardano tra di loro e annuiscono... probabilmente si saran detti:"Poverino è scemo" mi incarto la mia figura di merda e punto diritto al cartello dei 42km, ed è qui che nella curva a destra che immette in piazza S.Croce, gli ultimi barlumi di lucidità mi abbandonano completamente, sono in completa trance agonistica, sono ancora straconvinto di terminare in 3:19 e rotti, faccio l'ultima curva che quasi mi inciampo per salutare e mandare baci al meraviglioso pubblico che saluta i runner con sonanti applausi (riguardando il filmato dell'arrivo sul finire, dopo il babbo con il bambino entra un pazzo che lancia braccia ovunque.. .sono io si, son proprio Brinato, c'ho le prove video) durante gli ultimi 200m chiudo gli occhi e allargo le braccia in perfetto stile avionçito "Marçelo Otero vola, Marçelo vola" (tempi andati di un altro Lanerossi Vicenza) chiudo anche gli occhi, per assaporarmi gli ultimi metri di una maratona in cui mi son divertito come non mai, sulle mie piccole ali da aeroplanino, porto i volti e i commenti di tutti voi blogtrotters che mi siete stati accanto in questi mesi, bella gente, combattenti che non mollano mai... sono contento, di essere un blogtrotter, sono fiero di esser uno di voi!!!
Gli ultimi 10 m ho il tempo di guardare il tabellone, fa 3:24:30... capisco tutto, mi dico "Orca cacca, non son passato 3 minuti dopo lo start sotto al via"... due conti e in un batter d'occhio il sogno dei 3:19:59 è scoppiato come una bolla di sapone... scemo io a fidarmi del Garmin, all'arrivo, ritrovo PierGiovanni Brant, e Masterrunner, appena vedo mia moglie, le chiedo se sa quanto ho fatto di real time (mi rispondo da solo:"coglione come caz fa a saperlo???") non importa, in mona il tempone, oggi è andata alla grande, mi son divertito come non mai, in discesa libera sotto la pioggia, starnazzando tra le pozzanghere, salutando il pubblico, e tirando alla morte gli ultimi 2 km, non ho mollato un solo istante... no! è una bugia, ai ristori mi facevo 20m al passo mangiando e bevendo come un lupo!
Termino fresco come una rosa, ne sono certo, se l'anno prossimo avrò asfalto su cui correre, e tempo da dedicare... il nuovo Pb sarà solo una formalità...Mollare? mai!!!

Good Run Amici

45 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

L'ho letto tutta, bella e sentita.
Commento:
Maratona Katzen !

albertozan ha detto...

Letto tutto..come finire una maratona, ma ne è valsa la pena! Mollare mai..grande!!!!

Marco ha detto...

GRANDISSIMO ALVIN!!!!
Primo commento: te son fora come una stua!!!! ;-)
Secondo commento: ora tocca stare attenti all'Hulk Hogan delle maratone!!! :-)
Terzo: bellissimo report e mitico spirito. hai corsa una maratona da favola, te la sei goduta, hai mandato affanculo un vecchietto, ti sei gustato le grazie di due orangine, hai incitato tu (in corsa) gente gia' arrivata, insomma... SEI MITICO!!!!
A leggere questo post potrebbe sembrare che la maratona sia una cosa facile, da farsi come una corsetta al parco. Invece tu sei il primo a sapere la fatica, la costanza e la dedizione che ci devi mettere: ed e' chiaro che tu non ti sei risparmiato di una virgola!

Onore a te, UOMO!

Mathias ha detto...

tu amico sei proprio fuori come un melone..che ridere leggerti..sei andato "alla grandee alla grandeee"

Mathias ha detto...

Alvin guarda nei filmati tds quello del 40 km in via del proconsolo..le telecamere ufficiali ti riprendono mentre urli alla grande alla grande all'altra cinepresa ah ah

Ezio ha detto...

Sei un grande! L'unico rammarico veramente e' di non averti conosciuto, il Giampy mi ha chiesto di te e io non sapevo che dirgli. Bella la maratona in carrozza e senza sofferenza eh! Al diavolo i tempi....ce la siamo goduta!

Alessandro ha detto...

Gran bel racconto...non riuscivo a staccarmi dal leggere.... tu sei sempre unico. Complimenti Campione!

stefano, of course/di corsa ha detto...

Bravissimo Alvin!
E bello anche il Tuo racconto.
Permettimi un poco di presunzione, ma ora anch'io voglio provare queste Tue sensazioni. Raddoppiando il mio impegno. Sudando e tenendo duro.
Un giorno, spero non lontano, anch'io voglio correre e divertirmi come un vero blogtrotters.
Ti abbraccio,
Stefano

Anonimo ha detto...

Ti scrivo in venexian....BEA VECIO!!!! Te la sei meritata sta gran bella maratona. Ti ripeto, me la sentivo che avresti corso ALLA GRANDE!!!
Gigio

Fatdaddy ha detto...

Un'altra pietra miliare nelle cronache di un maratoneta...da stampare e rileggersi ogni volta che si vuole rivivere un'emozione e farsi due sane risate.
Applausi!

Roby ha detto...

Grazie per l'immagine di marmotta in letargo che dorme pacifica...
Sei stato fantastico!
Per me l'importante è che tu ti diverta e soddisfi i tuoi "sacrifici" di corsa!

Pimpe ha detto...

very best mister Alvin ... ops
ti ho scambiato per irlandese... :-)) bellissimo racconto ,letto tutto .. la prossima porta il marsupio per i gel e un arrivo coi coriandoli lanciati da te stesso ? o due fumogeni ? dobbiamo beccarci prima o poi da qualche parte...! :-)
mezza del lago maggiore a marzo??
ciao

Francarun ha detto...

Tu m'hai fatto schiantà dal ridere.....ti immaginavo a far tutto quel casino per Firenze, te sei un po come me, scherzare sempre serietà mai.....
Alle hascine tu potei fà la spesa è l'unico neo di tutta la gara.....
Grande Alvin sei stato grande, peccato non averti conosciuto sennò ci si faceva du risate.... !

Quale sarà la tua prossima maratona ?

Micio1970 ha detto...

Grande Alvin: si legge tutto in un fiato il tuo racconto! Bravo, anzi bravissimo e alla prossima starai sotto le 3h 15min!

jackvr ha detto...

Grande Alvin.. Avevo solo intuito che ti fossi divertito così tanto!
Alla fine avevi ragione tu: anche senza cercare il tempo, ieri si volava.

Il tuo racconto è esilarante.

Firenze è troppo bella!!!

Ci si vede alla prossima.

Monica ha detto...

tu sei fuori!!!! ora mi vado a guardare i video e a farmi due risate!!! cmq a parte tutto, spero un giorno di fare una maratona come la tua :)))) sono proprio contenta di essere riuscita a vedere la faccia di uno svitato da vicino eheh

er Moro ha detto...

Nn c'è stato modo di vedersi e presentarsi.

Intorno al 28° (mi sembra) ho sentito chiamare il tuo nome e ti ho visto, eri la felicità e la gioia fatta persona!
Pensavo: guarda questo come sta bene, fianlmente ho modo di vedere chi è il famoso ALVIN (un pazzo scatenato)!

Cmq:
gran bel resoconto, gran bella maratona, appena avrò modo mi ti andrò a vedere sui video, ma già mi ti immagino!!!

Grande ALVIN!

Daniele ha detto...

Come si fa a fare un commento normale ad una maratona spaziale e ad un resoconto spaziale quanto la tua maratona?

Sei un mito, una persona positiva, uno che incarna alla grande lo spirito di questo circuito Blogtrotters che abbiamo creato…

Io penso che nessuno mi avrebbe risposto al 41° km come hai fatto tu… Hai dato la carica a me che ero solo spettatore… Me la prendo e me la porto fino a Parigi!

Frate_tack ha detto...

Letto tutto e riso ad ogni riga! :-)

franchino ha detto...

Aspettavo il tuo racconto Alvin e ne è valsa la pena! M'hai fatto ridere e adesso anche i miei colleghi di lavoro penseranno "poverino... è scemo"! Grande gara, adesso vado a vedermi i filmati.

pgiova ha detto...

Come da promessa eccomi qua.
Bel racconto, rispecchia proprio la persona che ho avuto il piacere di leggere e sopratutto di incontrare in quella che per me è stata una bellissima giornata di vita vissuta. Spero in futuro di avere altre occasioni di re-incontrarti, a proposito non sono deluso per il tempo impiegato, rimane sempre il mio PB, credo di aver lasciato i 2 minuti che mi mancano nella discesa iniziale. Quando ho realizzato al 2° km di correre a 5'30" il marciapiede era talmente intasato di gente che era diventato più affollato della strada, per il resto il leggero calo finale è stato cautelativo in attesa del muro.....che non è arrivato.Termino questa mia intromissione con la consapevolezza che la capacità che abbiamo di capire di poter fare meglio mi/ci porterà ad avere ancora la voglia e la capacità di affrontarne un'altra, e una altra e un'altra ancora, con tutti gli anessi e connessi che l'attività sportiva che abbiamo scelto ci impone. Le tabelle si lasciano scrivere, ma è il cuore che comanda! Ciao

Furio ha detto...

Grande Alvin, mi hai fatto scompisciare!
Grande maratona!!
Tempo non ne avevo per leggere tutto il post, ma chi se ne frega, me lo son preso.. ora corro a lavorare!?
Ma sei sicuro di aver preso solo dei gel?
Ciao!

Diego ha detto...

Sei troppo forte !!!

Il filmato all'arrivo bellissimo !

la fulminea running team ha detto...

uomo bel racconto ,che te frega del real time e quant altro? ti sei divertito,quindi sei pronto per diventare u fulmineo,alla grande,bressdicorsa

Andreadicorsa ha detto...

Adesso ho capito tutto! discesa a palla altro che a 5'20.... mi pareva strano!!! mi scuserai se ti avevo tirato un pò le orecchie x i primi 10 km troppo lenti, in effetti non avevo tenuto conto dei 3 minuti e passa in piu' che ci hai messo a passare sotto il traguardo, la prossima volta visto che sei una scheggia cerca di piazzarti un pò piu' avanti allo start. Ti meriti un bel Bravo Bravo Bravo!!!!
e ovviamante i soliti complimenti x il bel poema......

Mario ha detto...

Bellissimo il tuo racconto, sei proprio "fuori come un balcone".... molto belli e divertenti i filmati.
Ciao e complimeti.

Master Runners ha detto...

Alvin sei proprio la gioia fatta persona!
Quando mi hai passato ho pensato "ma questo è partito ora?" :D
Sei troppo forte, andavi come un Eurostar al 37°km!
Ti confesso che con quel "non ti far pigliare da Brant eh!!!" mi hai dato una spinta in più per gli ultimi km.
Sono felice di aver conosciuto un pazzo scatenato di nome Alvin!
;)

Pimpe ha detto...

p.s. Anche i video sono spettacolari.. quello dell'arrivo quando lo speaker dice di te :" eh quello e' proprio contento" .. e' il massimo :-)) bella li' in faccia a chi non sa stare al mondo ;-) ri-ciao.

Lucky73 ha detto...

Da tutta la coca cola che ho bevuto durante la lettura (sono astemmio niente birra) ora sono tipo pallone sonda e cerco un ancoraggio a terra...:-)) A parte gli scherzi complimenti ancora per la maratona!

Michele ha detto...

ottima maratona, è stato un piacere conoscerti !

Onofrio Pio ha detto...

Complimenti...
vieni a visitarmi..
ciaoo Buon allenamento

Matteo ha detto...

Che dire....
Sei sempre tu!Svampito e brinato ma sempre sincero con tutto e tutti.
Non posso che rimpiangere i tempi in cui andavi piu' piano e si poteva correre e divertirsi insieme...come a Venezia la prima volta;leggendo il post infatti mi passavano in mente i flash di tutta quella stagione.
Mi tocchera' mettermi giu' serio se ti voglio riprendere!!
CIAO.

Nick.12 ha detto...

Adesso mi guardo un film e dopo con calma mi leggo il racconto.... mi sembra entusiasmante (il film) hihihihihih nooo il racconto..
A dopo...
Ciao Nick

Sarah Burgarella ha detto...

Grande Alvin! Così si fa! Che racconto ganzo, anzi, hanzo! Bye by Sarah

uscuru ha detto...

mostruoso...
e' tutta tua!!!
non e' da tutti !!!
lucido fino alla fine(o quasi).
te sembrava brutto rifiuta' quarcosa da na signora anziana! ah ah ah ah!!!
mortc.. hops! me' còjonz!!

Alvin ha detto...

@GianCarlo...alla Katzen...Alla Grande!
@AlbertoZan...Mollare mai...
@Marco, troppo buono,quanto mi rode non venire a Trieste a maggio!!!
@Mathias e quando vedrai il pass al 35° che dirai?
@Ezio il tuo rammarico è il mio...goduta alla grande...ù
@Alessandro, va bene tutto ma campione è regalato...
@Stefano, Grazie
@Gigio..ti xe goldon? (l'unica parolea in venesian che conosso)
@FatDaddy, aspetto il tuo prossimo...
@Roby SMACK!
@Pimpe,quella dei coriandoli è un ideona...si sa mai che...
@Franca penso a Marzo, dietro mia moglie e mio figlio/a
@Micio..too much positive for me,you are a TOP RUNNER
@Jack, a Roma partirai dietro i keniani...
@Monica, Chiss e TENC IU!
@ER MORO, Grazie
@Daniele...gentilissimo..
@Frate tak, :)
@Frankino...pure i colleghi tuoi...
@PGiova, grazie è stato un piacere cooscerti on the road!!!
@Furio, 2 gel, 4 bicchieri d'acqua e un pezz di banana smerdando i guanti al 10°km...
@Diego...già che sputtanamento...
@Bress preparami la tessera...
@Andrea, tu sei il più Big dei Big
@Mario Grazie
@Master...esageratissimo, il piacere è stato mio
@Lucky...il pallone sonda...bella:)
@Michele, grazie
@Onofrio...fatto
@Matteo...mi prendi quando vuoi...un po'di impegno e stracolmi il Gap con la cicca!
@Nick...guardati il film tranqui!!!
@Sarah, tu che hai cobinato?

Alvin ha detto...

@Uscuru...me fai sempre spanzà!

Claudio72 ha detto...

Alvin.. senza offesa.. sei completamente fuori di testa! Stupendo il tuo racconto! Entra nella mia teca assieme al mitico racconto di Fatdaddy sulla ceretta.
Complimenti per il tuo PB!! Io sono stato cattivissimo come mi hai chiesto eh! ma correggi subito quel tempo please.. 4:27:20
Dai che ci si vede con calma per un'altra pizza..

Gianluca Rigon ha detto...

Come al solito dai tutto il meglio nella maratona e nel relativo racconto ! Grande gara e grande racconto !

Mara ha detto...

bellissimo.... stupendo il tuo racconto! E' stato come essere lì... Mi sono fatta una maratona in 10 minuti! Grazie fratellino...
mi hai regalato una bella emozione.
Baci
Mara

Drugo ha detto...

Grande racconto Alvin. Te la sei proprio goduta eh ?
Traspare proprio tutto il tuo entusiasmo dal tuo racconto.
Grande e complimenti.

Marco ha detto...

Ciao Alvin! grazie della visita e dei consigli che seguirò senz'altro. Nel frattempo mi sono goduto un po' dei tuoi racconti. Davvero è come correre una maratona comodamente seduti sul divano di casa. Ed ho seguito alla lettera i tuoi consigli: birra e pantofole (ho aggiunto una fetta di torta...)!

http://felipelcid.splinder.com ha detto...

divertirsi così correndo per 42km è una cosa che capisce solo chi l'ha corsa, ma il tuo racconto potrebbe far venire voglia di correrla...

felipe ha detto...

ora link e nome hanno fatto pace:-)

innovatel ha detto...

In vista della mia prima maratona mi hanno mandato qua a leggere ... e la voglia mi è aumentata senza precedenti ... GRANDE ALVIN!!!!!!

Una sola curiosità ... la tutina stile ris ... mi spiegate il funzionamento? :P

MEMENTO AUDERE SEMPER... RICORDA DI OSARE SEMPRE

Altri Post

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs

RESPONSABILITA'

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L'amministratore del blog, pur mantenendo costante azione preventiva, non ha alcuna responsabilità per gli articoli, siti e blog segnalati e per i loro contenuti. Ogni commento inserito nei post viene lasciato dall'autore dello stesso accettandone ogni eventuale responsabilità civile e penale. Le foto ed i video contenuti in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono copyright dei rispettivi autori/agenzie/editori.