Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni.(CIT) Eleanoor Roosvelt...

...E i miei sono fottutamente belli (CIT) Paolo Scotti

sabato 13 dicembre 2008

E dopo la pioggia...il collinare!!!


Dopo una settimana trascorsa a guardar fuori dalla finestra nella speranza che Pluvio si decidesse a chiudere le cataratte, ieri sera dopo il diluvio universale, avevo già deciso,stasera vado a correre! Sarà stata la forte decisione, fatto sta che il maltempo ha concesso una pausa proprio durante la mia uscita, per riprendere solamente nell'ultimo km di avvicinamento verso casa...
Ne è uscito un bel collinare, in un circuito di 3,1km, composto da 1,5km di piano, 780m di salita per un dislivello (Dati google earth) di 47m e pendenza del 6,0% di media e 680m di discesa da ripetersi 4 volte, impegnativo, l'idea era quella di fare le salite in progressione...complice il lungo riposo dei giorni passati è andato tutto come sperato...il passo nelle salite è stato di 4:54, 4:49, 4:43, 4:34 (9 secondi di differenza sulla media corrispondono a 8 secondi in meno di tempo di percorrenza) i recuperi in discesa sono andati dai 4:25 del primo ai 4:42 dell'ultimo...praticamente all'inverso dei tratti in salita...i tratti pianeggianti sono stati abbastanza regolari dai 4:42 ai 4:46
Concludo veramente soddisfatto, da qui alla Montefortiana (Mezza maratona con 5km impegnativi di salita e 5 di discesa) farò una seduta intensiva (tipo oggi) e una rilassata di collinare ogni settimana (con l'esclusione dell'ultima settimana) l'obbiettivo è quello di riuscire a fare un pò di gamba da qui al 18 gennaio, ma visto che il tempo a disposizione è veramente poco, il metodo Katzen prevarrà su tutto...per la serie...niente sedute impegnative in presenza di gambe stanche dalla seduta precedente.

Good Run Amici

8 commenti:

Furio ha detto...

Bel collinare, io con il metodo Katzen dovrei aver concluso ieri; spero di essermi rilassato a sufficienza in queste tre settimane.

GIAN CARLO ha detto...

Sarà pure Katzen, ma 780 metri e circa stesso dislivello è proprio l'allenamento che facevo io al paese e sul quale mi avevi dato del matto.
le montagne e le distanze non son tutte uguali(un po' come le canzoni)...ma qui sono state usate le stesse note.
E' plagio !

stefano, of course/di corsa ha detto...

Maestri Miei,
attendo chiara e inscalfibile definizione del Metodo Katzen, del quale vorrei divenir seguace entro breve.
Vi abbraccio,
Stefano

la fulminea running team ha detto...

vecio te poi allenarte anche sull everest ma alla montefortiana el bress davanti,alvin de drio a leggere la canotta...scherzo fratello..domani collinare anch'io,12km di piano 6km misto collinare

Marco ha detto...

Anch'io sarei seriamente interessato ai dettami di tal mitico metodo Katzen...
Si puo' avere qualche lume?

PS: bel collinare hillman!!!

Mathias ha detto...

Marco chiede lumi..innanzitutto devi indossare due cardio frequenzimetri, penso sia un requisito imprescindibile! :-)

bell'allenamento Alvin

Michele ha detto...

A proposito di montefortiana: se l'hai già corsa mi sai dire comìe la salita ? Hard o soft
se poi la conosci cerca un posticino per un blogpoint al freddo e al gelo :)

Alvin ha detto...

Il metodo Katzen... eh è a roba segretissima, il gandissimo professorone tedesco manda in giro le tabelle...a patto del segreto...

@Michele...so che è seria...4km che non si dimeticano...per il blogpoint...non preoccuparti c'è tempo!!!

MEMENTO AUDERE SEMPER... RICORDA DI OSARE SEMPRE

Altri Post

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs

RESPONSABILITA'

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L'amministratore del blog, pur mantenendo costante azione preventiva, non ha alcuna responsabilità per gli articoli, siti e blog segnalati e per i loro contenuti. Ogni commento inserito nei post viene lasciato dall'autore dello stesso accettandone ogni eventuale responsabilità civile e penale. Le foto ed i video contenuti in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono copyright dei rispettivi autori/agenzie/editori.