Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni.(CIT) Eleanoor Roosvelt...

...E i miei sono fottutamente belli (CIT) Paolo Scotti

giovedì 17 luglio 2008


Finalmente il fresco, Martedì complici le Ferie, sono andato a correre alle 7:30, dopo una bella colazione a base di biscotti e nutella, mmm... ho infilato canotta,pantaloncini,scarpe GPS, occhiali da sole e via... temperatura di 18° scarsi... divina, dopo 3km di riscaldamento, stoppo il cronometro e mi fermo per stirarmi un pò i quadricipiti e con l'aiuto di una staccionata un po coscie e polpacci... faccio ripartire il cronometro e via, le gambe adesso le sento più sciolte dopo il breve stretching, un altro Km, attraverso la statale, mi infilo nella ciclabile e via di ripetute, il furerunner detta tempi e velocità, fa tutto lui, io devo solo stargli dietro: i primi 1200m se ne vanno a 3:49, i secondi a 3:47, altri 2 minutii di recupero a corsa blanda e tocca alle ripetute sugli 800m: 3:41, 3:49, 3:43, mi dico bene ho finito...mi ero scordato l'ultima, ma il forerunner no, mi prende un po alla sprovvista, la chiudo ugualmente bene in 3:47, recuperando corricchio a circa 5:45 per 2 minuti tra le prove, alla fine chiudo con 1,6km di corsa blanda a 4:50, totale seduta: 13,37km in 1:01:29, passo medio 4:36 13,0km\h Fc media 162, il fresco mi ha aiutato molto, le ripetute da 1200m dovevo correrle a 3:52, quelle da 800 a 3:49, tempi sempre rispettati e senza nemmeno troppa fatica, stesse sensazioni provate oggi, dovevo fare dopo adeguato riscaldamento 8 km a 4:23 di media, percorso identico a quello di martedì e stessa modalità di riscaldamento 3km a 5 al km circa, 2 minuti di stretching et voilà....8 km che immaginavo difficili, se ne sono andati in un lampo ai ritmi di 4:21-17-16-16-13-15-15-11, alla fine ne avevo ancora, la fatica oggi è stata di riuscire a non esagerare, penso che avrei potuto correrli benissimo a 5 secondi in meno a km ma conscio dei consigli di Giancarlo (2:59 a Salsomaggiore....mica na pippa) è meglio scaricare un po e seguire la tabella senza fare lo sborone e rischiare di arrivare cotto al grande giorno! Tempo finale di 58:46 per coprire 13,13km alla media di 4:29 compreso riscaldamento e defaticamento, FC 165 13,4 Km/h, quello stretching di 2 minuti dopo 3 Km, copiato di sana pianta dal mitico Micio è una figata pazzesca....provare per credere, buona corsa gente!!!

8 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

Grazie per la citazione, la verità è che hai 20 anni mica 1 - di me, quindi - esperienza ma un bagaglio enorme di energia positiva ancora non espressa. Continua a non forzare nel senso di esasperazione e vedrai che dopo la maratona ti senirai in dovere di offrirmi una birra.

Gianluca Rigon ha detto...

Stai andando proprio forte....che (sana) invidia ! Continua così perchè ho una mezza intenzione di venire a fare il tifo alla LGM !
P.S. Bel completino !

Monica ha detto...

se io uscissi dopo aver fatto la colazione che hai fatto tu, mi dovrei fermare a vomitare tutto a meta' strada. oltre alle gambe hai anche lo stomca DE FEERO!!

Alvin ha detto...

Beh Monica, 7-8 biscotti con un po di nutella non sono un macigno...il trucco dopo mangiato è partire piano, se esagero in andatura o quantità anche io rischio di sboccare!!!

Marco ha detto...

Complimenti!!! bella seduta!
Tempi ottimi direi...
La storia dello stretching dopo 3 km quasi quasi la provo...

Michele ha detto...

Anche per me come Monica è impossibile correre così vicino alla colazia , minimo 2 ore per liberarmi poi via

Bacchini Fabio ha detto...

Che tempi!!! Quanto ci hai messo per raggiungerli???
Bella la colazione. Prima della maratona di Parigi, io mi sono mangianto 2 panini formaggio e salame, 1 panino formaggio e prosciutto cotto,2 Brioches con la marmellata, caffè e succo d'arancia.

Alvin ha detto...

Fabio, leggerina come colazione, io sarei arrivato si e no al 6°km con due panini sullo stomaco, complimenti!

MEMENTO AUDERE SEMPER... RICORDA DI OSARE SEMPRE

Altri Post

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs

RESPONSABILITA'

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L'amministratore del blog, pur mantenendo costante azione preventiva, non ha alcuna responsabilità per gli articoli, siti e blog segnalati e per i loro contenuti. Ogni commento inserito nei post viene lasciato dall'autore dello stesso accettandone ogni eventuale responsabilità civile e penale. Le foto ed i video contenuti in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono copyright dei rispettivi autori/agenzie/editori.