Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni.(CIT) Eleanoor Roosvelt...

...E i miei sono fottutamente belli (CIT) Paolo Scotti

domenica 2 agosto 2009

10 Km a 4:20 e poi....PUM!!!


E' stato proprio così," inspiegabile", una cosa mai successa prima, avevo programmato di farmi 21Km a 4:30, tempo che avrei dovuto rispettare quasi tranquillamente e invece...

7:30, dopo un paninetto con nutella, un bicchiere d'acqua e uno di integratore, parto!

A farmi da guida, in corsa,il garmin, 2 km per riscaldarmi a 4:50/km, qualche allungo, il tempo di azzerare il cronometro e via, mi sento molto bene e la leggerissima salita che dopo il guado sull'astico di Montecchio va verso nord in direzione Mirabella, mi fa letteralmente un baffo, 4e25 e 21,e 16 e 21e 20, mi dico " rallenta, se no poi scoppi" niente, macchè, le gambe vanno da sole 4e20 e29 e 29 e 23 e 30 l'unica cosa che mi balza agli occhi e in questo caso ancor più alla bocca è che ho na sete boia e i battiti negli ultimi 2 km sono letteralmente skizzati in alto....non occorre un genio per capire che sono alla frutta e cotto a puntino !!!
Faccio mente locale e capisco che prima di altri 4 km, di bere non se ne parla e per uno che è già in crisi è la mazzata finale, inutile, sono arso e la testa che molte volte mi è corsa in aiuto laddove le gambe non sarebbero arrivate, oggi non mi viene in soccorso anzi un po' mi gira pure....è crisissima, due km da zombi a 4:50 circa e arrivo "all'oasi"... bevo come una spugna secca ma il dubbio che sia troppo tardi ce l'ho, fa caldo, troppo caldo, mi disseto alla grande ma da lì in poi, cosa mai successa prima di oggi, non ruscirò più a percorrere 6-700m di fila senza alternare tratti al passo nei pochi attimi di ombra lungo il percorso.... solo l'ultimo km riesco a correrlo quasi decentemente a 4:40...
Ciliegina sulla torta, mia moglie appena oltrepassato il cancello di casa mi dice "Stavo per chiamare i carabinieri..."

Giornata nerissima, da dimenticare, mai avevo provato una crisi da "disidratazione" e si che ho corso e fatto ripetute anche con 35° e umidità assurda....vabbè se ci aggiungiamo che la notte scorsa ho patito non poco il caldo e che Ruben ha chiamato all'appello mediamente ogni 50 minuti....è andata come doveva andare...la prossima uscita,la borracia alla cinta me la porto dietro....come dicevano in Alpitour? l'esperienza insegna?

P.S. quando si è cotti si pensa di tutto....sono addirittura arrivato a pensare, basta maratone, di Firenze non se ne parla proprio....un litro di gatorade, una doccia, un po' di riposo e il sorriso di Ruben hanno spazzato via tutto... se non sarò a piazzale Michelangelo il 29 Novembre sarò veramente da buttare....

Good Run Amici

W Vecchio leone Matteo "DUE-DUE-DUE"...non sforzatevi di capire, lui sa perchè, sei un grande fratello!!!

22 commenti:

Nick.12 ha detto...

Niente paura, ogni tanto la crisi si fà sentire di pù del solito.
Non siamo sempre in forma e l'estate non è proprio il periodo migliore per allenarsi. Ci vediamo a Firenze, mi raccomando....
Ciao nick

the yogi ha detto...

due domeniche fa, LL di 25km: appena arrivato ho dovuto sdraiarmi per non cadere in terra.... ed eravamo partiti alle 8 di mattina!

franchino ha detto...

Il classico scaldone... Comunque col caldo le pulsazioni sono più alte, se ti alleni col cardio tienilo a mente. Ma la tua signora voleva chiamare i CC perchè preoccupata o per farti portare via?! ;-)

Sarah Burgarella ha detto...

Prendi un CamelBak per i lunghi in autonomia idrica!

Ale_1957 ha detto...

Grande Alvin, leggendo il tuo post mi sono rincuorato, sì perchè anch'io ieri ho fatto BUM, dopo 14 Km sono andato in crisi nera e non ce la facevo più, sognavo acqua e fresco, la testa era proprio partita, ho terminato i 21 Km in oltre due ore! Mi sà che con questo caldo afoso è più saggio tirare un attimino i remi in barca e riposare. In autunno andremo (andrai) come schegge.

Igor ha detto...

Quando fa molto caldo mi porto appresso la borraccia, per evitare i probelmi che hai incontrato. Bisognerebbe correre nelle ore più fresche del giorno ma non sempre è possibile. Bisogna comunque mettere in preventivo di essere anche 20'' al km più lenti con il caldo è normale.

Good run

Mathias ha detto...

sei andato troppo veloce e ti è subentrata la cottura. Però anche con il ritmo giusto in sta stagione non c'è garanzia di finire in modo netto l'allenamento. Capita anche a me..quando arriva così prepotente la crisi non si riesce poi a correre che 2/300 metri e poi camminare..
i feedback negativi che ti girano in testa non ascoltarli. "accetta consapevole l'arresto Oh uomo e sii conscio che sei la stessa macchina da guerra che magari domattina polverizzerà un primato".

MauroB2R ha detto...

Alvin non so se hai dato un occhio al mio blog...mi è successa la stessa cosa sabato pomeriggio.
pensa che mia moglie mi ha visto talmente cotto che ieri mattina al dechatlon mi ha "costretto" a comprarmi la cintura portaborraccia!!!
a proposti...mai usata...è comoda o da fastidio? sicuro che la prossima uscita in solitaria la farò in sua compagnia :-)

pgiova ha detto...

Ciao Alvin, ieri mattina ho riscontrato le tue stesse sensazioni, pur partendo una buona mezz'ora prima.
Mi consolo pensando che a livello di temperatura ed umidità, è stata la peggiore giornata dell'estate, almeno dalle mie parti. Verranno tempi migliori (e anche un pò di pioggia).
Alla prossima

Anonimo ha detto...

Alvin...borraccetta come alla Transcivetta!!! Per me ormai è di rigore ogni domenica. Dura tirare i lunghi in vista della LGM con sto meteo. Per Firenze convinciti e vedi di esserci, conto nella tua compagnia. Ci divertiremo, dai UOMO!
Gigio

Fatdaddy ha detto...

C'è poco da dire, ormai dopo le 6:30 c'è già caldo umido ed ogni uscita è un mezzo terno al lotto.
Se non vai a Firenze perchè "non te la senti", vengo a casa tua e ti spedisco in terra tosca a calcioni nel sedere...e proseguo per 42km e 195 metri.

Master Runners ha detto...

Tutto di guadagnato per il clima che troverai a Firenze, vedrai che andrai come un fulmine!

Daniele ha detto...

Ieri io invece dopo un week end abbastanza stancante... mi sono detto facciamo quello che da qualche parte leggo essere un lungo lento rigenerante... Beh, sono partito a 5:35 e per 10 km sono stato così lento... ma, rigenerante un corno, per me è stato snervante e poi si fatica uguale come andare a 5. Mi sono rotto le scatole, ho iniziato a d accelerare ma dopo 2 km a 5 ero stracotto, incredibile. Pensavo di essermi riposato per 10 km e invece... Cmq, ho finito che ero completamente bagnato come se fossi passato sotto una doccia! Ero da buttare...

Resistiamo!!

Gianluca Rigon ha detto...

Se ti può consolare mi è successa la stessa cosa sabato anche se a dire il vero sono partito alle 10 e c'erano 30°. Però avevo la borraccia anche se alla chiesa di Vivaro (dopo l'argine in uscita dal bosco) era già vuota....per fortuna che in piazza c'è una fontanella ! In ogni caso sono arrivato bello cotto....non avrei fatto un cm in + !!!!

GIAN CARLO ha detto...

E' importante fare bum ogni tanto... serve per fare il punto della situazione e capire le nostre vulnerabilità.

@Gianluca, bentornato... mi fa piacere sapere che corri !!!!!

Pimpe ha detto...

come ti dicevo su face , non edmoralizzarti.. questa stagione concilia i Bum ... vedrai che si trasformeranno in BAMM e via piu' forte di prima..!

Alvin ha detto...

Grazie a tutti per i commenti, Venerdì visita medico sportiva e giovedì prossimo Osteopata...sempre per la mia orami famosa anca a scatto..

Diego ha detto...

Uè....daga adoss....sa vedum a Firenze !!!

bressdicorsa ha detto...

uomo o fulminea o muerte..sotto con firenze,il fulmine ti accompagnera' sempre

Nagana ha detto...

Cotto e BIScotto ... dopo sta esperienza a Firenze mi sa che ti vedremo bere ai ristori .. !

hehe

grande Alvin

Drugo ha detto...

Coraggio uomo, come dice Aldo Rock, la sofferenza è debolezza che lascia il nostro corpo.
Io mi sono appena iscritto a Venezia, chi non arriva in fondo ai 42 km è un mona vero.

Giuliano ha detto...

Ciao Alvin
dai non fare così. Firenze é ancora lontana. Per la crisi mi viene il dubbio che non sia quel pane e nutella. Poco dopo averlo mangiato ti sei gettato in strada, probabilmente ti é rimasto sullo stomaco. Questo spiegherebbe i battiti alle stelle. Il 02 agosto non ricordo se era una giornata afosa, anche questo é da tenere in considerazione.....
a presto

MEMENTO AUDERE SEMPER... RICORDA DI OSARE SEMPRE

Altri Post

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs

RESPONSABILITA'

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L'amministratore del blog, pur mantenendo costante azione preventiva, non ha alcuna responsabilità per gli articoli, siti e blog segnalati e per i loro contenuti. Ogni commento inserito nei post viene lasciato dall'autore dello stesso accettandone ogni eventuale responsabilità civile e penale. Le foto ed i video contenuti in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono copyright dei rispettivi autori/agenzie/editori.