Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni.(CIT) Eleanoor Roosvelt...

...E i miei sono fottutamente belli (CIT) Paolo Scotti

lunedì 2 maggio 2011

7260m di auguri Fulminei!!!

9:57: “Breganze’s Plaz”, dopo la furiosa scampanata del campanile secondo in altezza (in Veneto) solo al campanile di San Marco, un giovine Alpino, trattenendo un nastro biancorosso tipo "lavori in corso" sale baldanzoso su un “macaco” (termine veneto che sta ad indicare un blocco in cemento armato di altezza variabile) ed esclama:
“Beh tosi, aeora, se parte, VIAAAA!!!!” mentre io, guardando un po’ di qua e un po’ di là, con le mie Brooks Launch ai piedi penso… “ma perché tutta sta gente con le scarpe da trail???”

1°Km: con i miei sogni di ritmo, stroncati dal briefing precorsa di spiegazione del percorso da parte del Grinta, metto nel cassetto gli obbiettivi cronometrici e rimango lì, nel folto del gruppo per il primo scollina mento, 460m corsi dice il GPS +24m dice l’altimetro, come riscaldamento è buono, altri 540 m per compensare in negativo il dislivello appena guadagnato e il Garmin dà il primo “Tlin” 4:00 spaccati. (Buono)

2°km: Ecco perché tanta gente ha le scarpe da trail, si abbandona l’asfalto e si va tra prati ed alberi costeggiando un fiumiciattolo, sempre in leggera ascesa (10m D+) verso il primo spauracchio della giornata, davanti a me, i fulminei Poletto e Outmane sono già dei puntini lontani, ne seguo a ruota altri 2 Obe e lo Zanze, bello correre qui, Tlin 3:56 180 Bpm

3°km: si decolla, all’inizio è una leggera indoratura, in 300m si sale e si scende di circa 10m è carino, nei successivi 700 però ne saliremo altri 30… l’ignoranza nel ciò che mi aspetterà nel prossimo km, mi fa sorpassare prima Obe, poi lo Zanze e mi fa arrivare lì, a ridosso del “Grinta” specialista delle corse in montagna… 184 i Bpm medi 4:24\km dice il Garmin… tra me e me penso “Beh dai, è na collinetta del cazzo, vedrai che spiana or ora!!!”

4°km Saliamo di 95m in un km, se la matematica non è un opinione quella che stiamo correndo è una signora “Cazzo di salita” e per giunta sterrata, ha solo un grande pregio, è bellissima, sterrata, verde, stretta, è trail puro… sono in affano e talmente annebbiato da sorpassare pure il grinta negli ultimi 200m, la salita smette di mordere, un banchetto con 50 bicchieri d’acqua è come una birra fresca alle 13:30 in spiaggia a Ferragosto… cammino per evitare di respirarla anziché berla Tlin 6:21\km 187bpm medi (ho visto pure un 192Bpm)…per fortuna esiste la discesa…

5°km come siam saliti scendiamo, ma di soli 50m, quel tanto che basta per rifiatare un po’ ed iniziare a massacrare un po’ i quadricipiti in discesa, corro e sono felice, mentre le mie esili gambe cominciano ad accusare qualche colpo… c’è poco da fare, per la discesa ci vuole fisico ed infatti, il Grinta mi svernicia alla grande, 3:46\km 179 Bpm, ad avere un minimo di gamba un 3:35 lo si può fare, io non ce l’ho, mi passano in altri 2 e mi accodo quasi rassegnato al trenino…

6°km dopo altri 15m di D- la strada spiana e con un paio di gobbe più o meno dolcemente, prima della fine del km ci riporta su di altri 20m, mi sto riprendendo, le gambe stanno tornando, il Grinta mi da 25-30 presumibilmente incolmabili metri ma vedo che in corrispondenza delle salitine, qualche metro glielo mangio… penso solo che mancano 1200m circa, studio una strategia per tentare di arrivare almeno con lui. Tlin 4:17 180 Bpm

7°km in 500m si sale di 15m sorpasso “Il Grinta” e davanti a me appare “La discesa imperfetta” corro senza punti di riferimento davanti, sperando solo che termini il prima possibile, rallento un filino in corrispondenza di un bivio le gambe mi gridano “ti prego basta, ti prego basta”, Il Grinta è su di me come un avvoltoio, gli chiedo” Ma la salita finale?” lui sghignazza e mi fa “sorpresina” sono alla sua destra, 50m davanti a noi, una parallela si innesta sulla nostra via con una pendenza almeno almeno del 20%, gli sfilo dietro e provo a prendere più rincorsa possibile, ne sono certo, l’arrivo non può essere a più di 150m, vuoi non poter correre 150m a canna in salita? Tlin 4:03 185 Bpm

260m… a Tanto, ero dal traguardo, non appena imbocco la salita sento che il Grinta dietro di me molla di schianto (senza l’asma, col cazzo che l’avrei visto oggi) apro il gas a canna, sento gli altoparlanti, mi dico “è lì è lì, l’arrivo è dietro la curva” le gambe ripartono con la solfa “ti prego basta, ti prego basta” penso: “eh vabbè, ma la discesa no, la salita no, com’era il detto “Non di solo piano vive l’uomo?”, dietro la curva la salita spiana un po’ (10% forse?), si attraversano 50 m di vigna che danno un colpo terribile al mio spirito e alle mie gambe, cammino, almeno 30m, riparto per altri 30 e mi ripianto“dove caspita è quel traguardo?” dall’alto una voce “Dai Alvin , dai che sei arrivato”, penso, “Oh mio Dio no! La Madonna in persona è venuta a prendermi a 50m dal traguardo, non benissimo!!!” metto a fuoco meglio la figura ma non è la madonna, questa qui, ha il pancione di otto mesi e siamo ancora in maggio, è “La Stefy” che mi grida, “dai su, che sei arrivato”, riparto a correre dopo l’ultima curva e 20 m dopo, taglio “IL TRAGUARDO” 28° o 29° assoluto boh, in 32:12, 4;26\km 7260m 199m D+ 130m D-…. Na faticaccia ma il panorama che si gode da qui mi toglie ogni dubbio, ne è valsa davvero la pena… bel percorso, ottima organizzazione, da ripetere di sicuro!!!

Hasta el Trail siempre!!!!

Good Run Amici, Tanti auguri Fulminea!!!!

18 commenti:

nino ha detto...

nonostante tutto sei riuscito a tenere a mente ogni metro di salita e di discesa che ti sei "sparato".
non è che prendevi appunti "durante" ??
tanta roba!

Ciccò ha detto...

domenica ho fatto il mio primo trail e, stando all'elenco degli iscritti, ci doveva essere anche un fulmineo (tanti vicentini). Ho cercato la canotta gialla per tutti i 33 km senza riuscire a trovarlo

bressdicorsa ha detto...

azz angel face ormai sei passato sotto il muro di quelli sotto i 4 al km! ma sto arrivando!! saluti al grinta---- e togli sta mizzega di verifica parole!!!

Fatdaddy ha detto...

Ennesimo esempio di post superlativo, che al solo leggerlo mi sudano le ascelle!
Quell' hasta il trail siempre, poi, è la ciliegina sulla torta (mi sa che te lo copierò qua e là!).

MauroB2R ha detto...

tutti pazzi per le salite in questo inizio di primavera eh!!!

Luca "Ginko" ha detto...

Un giorno ci spiegherai come cavolo fai a ricordarti tutti i km con le sensazioni e i pensieri..

Per il post mi fanno male i muscli anche a me tanto era veritiero.

insane ha detto...

Ho il fiatone per voi..Bèlla Alvin! ;)

Kikko ha detto...

Una gara di trail ha il suo fascino...anch'io me ne sono innamorato senza però tralasciare la corsa su strada...diciamo che per me è come fosse l'amante:-))
ciao mitico
P.S. Non vieni a Verona il 14 a correre la mezza serale?

Tosto ha detto...

ormai sei tra i top runner :)

Pimpe ha detto...

auguri mitici .. e che gara..!

grinta ha detto...

mi sono cappottato dal ridere quando ho letto "gli sfilo dietro e provo a prendere più rincorsa possibile"
quella della rincorsa come tattica mi mancava, in effetti mi sei passato via come un caccia
ma ti giuro che non ne avevo per rispondere all'attacco
ti sei meritato in toto la tua prestazione e secondo me ti rivedo a qualche altro trail, ne sono sicuro!
alla prossima vecio!

GIAN CARLO ha detto...

Sei veramente fulmineo ...avevo fatto bene a puntare su di te.

lello ha detto...

bravo fulmine alvin.... questi sono i percorsi che adoro

Alvin ha detto...

Nino, mi hai beccato, per quello vado così piano!

Insane :)

Kikko... sul trail attualmente per come vai in strada, sei sprecato... il 14? no passo :(

Tosto volevi dire Trop runner?

Pimpe ;)

Grinta.. tu nel dubbio tienimi aggiornato sul calendario trail qui in zona.. si sa mai ;)

GianCarlo... sei runnerblade, mica un pirla qualsiasi ;)

Lello... pure a me piacciono!

Bellabigo ha detto...

Deve essere stata durissima, ma ti sei divertito alla grande (e sei andato alla grande!!!!)

Rosario ha detto...

Quando le cose si fanno con passione, la fatica e i sacrifici assumono un altro aspetto. E questo mi sembra proprio uno di questi casi.

Giuliano ha detto...

Avvolte vorremmo essere dotati di 4x4 incorporato....bella gara, molto interessante dal profilo tecnico!

Pimpe ha detto...

oh , alora?????

MEMENTO AUDERE SEMPER... RICORDA DI OSARE SEMPRE

Altri Post

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs

RESPONSABILITA'

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L'amministratore del blog, pur mantenendo costante azione preventiva, non ha alcuna responsabilità per gli articoli, siti e blog segnalati e per i loro contenuti. Ogni commento inserito nei post viene lasciato dall'autore dello stesso accettandone ogni eventuale responsabilità civile e penale. Le foto ed i video contenuti in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono copyright dei rispettivi autori/agenzie/editori.