Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni.(CIT) Eleanoor Roosvelt...

...E i miei sono fottutamente belli (CIT) Paolo Scotti

domenica 31 agosto 2008

24km Post abbuffata.

7 ore dopo aver mangiato come lupi e aver lasciato la casa degli sposini Gike ed Elena a festeggiare come si deve la prima notte di nozze,(chissà se son riusciti a spegnere la quinta sveglia che ho infilato nella presa d'aria in cucina...mah!) ho indossato le mie veterane Asics Cumulus 9, che con la corsa di oggi hanno raggiunto il traguardo dei loro 900 km (con una maratona in attivo..Treviso). Il programma prevedeva 24km a RM+6, tutto sotto controllo, la solita colazione con biscotti secchi e nutella,la borracia legata in vita piena di ghiaccio e gatorade diluito, dalla quale tracannavo regolarmente ogni 5 Km e via, oggi la rotta la indicava il Garmin, si perchè dopo essermi disegnato il percorso su google earth, ho caricato il percorso sul Gps andando a correre tra le verdissime campagne a nord di Dueville nelle zona chiamata "Bosco", zona ricchissima di risorgive, sicuramente la più ricca d'Italia se non d'Europa, dalla quale l'acquedotto di Padova si pesca tutta l'acqua che poi serve a soddisfare il fabbisogno idrico 40km più a Sud dell'intero capoluogo patavino!!! Ma torniamo alla corsa, non ho faticato per niente a tenere il ritmo di 4:43 che sarà poi lo stesso ritmo che terrò fino ai 21km al lago di Garda, gli ultimi 3 km li faccio come più mi piace, in progressione a 4:38,40,25,11.
Totale 24,18km in 1:53:06, 4:41/km FC media 159. Domenica prossima, ultimo lunghissimo di 35-36km in vista della maratona del 28 Settembre.

giovedì 28 agosto 2008

Forerunner 305 Vs Polar RS100 in 16km a RM



Corsetta un po particolare stasera, non per il ritmo Maratona da tenere per 16km, ma per l'esperimento che ho voluto fare, ossia, confrontare il battito cardiaco rilevato dal Forerunner e quello rilevato dal mio "vecchio" cardiofrequenzimetro "Polar RS 100" descritto dalla casa madre come "strumento con precisione ECG" (sticazzi) giorni fa, chiaccherando con Gianluca, disquisivamo del fatto che il Garmin è veramente una comodità per noi podisti ma che sicuramente a livello di uno strumento prezioso come il cardiofreq. molto probabilmente il Polar è migliore e preciso....stamattina, chiaccherando con Matteo, sono tornato nel discorso e gli faccio..."oh stasera vado a correre con tutti e due i cardiofrequenzimetri addosso e poi posto una relazione dettagliata sul blog"...penso che non serva che vi dica che ha scosso più volte il capo esclamando la suddetta frase: "Te si proprio maeà seto!!" che tradotto significa "Sei proprio malato sai!!!" il mio sorriso ebete è stata la mia risposta...ormai la mia malattia è quasi incurabile...
Questa sera ore 17:49 29°C, mi armo di tutto punto: Operazione 1, controllare che il Garmin non legga la fascia del Polar e viceversa...tutto ok non si capiscono per niente, indosso entrambe le fasce, mi sento corazzato, in caso mi sparassero in pieno petto non mi farebbero nulla, così agghindato, Polar a destra Garmin a sinistra, parto per la corsa prevista,(che rima eh???) durante la quale controllo con cadenza di 500m circa i battiti registrati dai due apparecchi, rimanendo ottimamente sorpreso dalla precisione del Garmin che si muove in perfetta sintonia con la frequenza rilevata dal Polar con uno scarto massimo di 1 battito in più o in meno, l'unica diversità sta nel fatto che accelerando di colpo il Polar è più veloce nel rilevare il cambiamento, ma tempo 4-5 secondi e il garmin lo segue come un'ombra.
La media finale registrata sarà di 160 battiti per il Garmin contro i 159 del Polar, confrontando la FC media di ogni Km, il valore si discosta al massimo di 2-3 battiti in alcuni KM, mentre per la maggior parte sono perfettamente identici, l'unico dato effettivamente un po' diverso è stata la FC Max, Polar 174 Garmin 170...ma qui ha sicuramente giocato il fatto che alla fine ho allungato gli ultimi 100m ed il Garmin essendo un filo più lento in rilevazione non è arrivato a registrarla, o forse per il fatto che ho usato la modalità "registrazione intelligente" e non "ogni secondo"? bene, una bella sciacquata per il Polar, una lucidatina e può tornare comodo comodo a riposarsi nella sua scatola, il Forerunner 305 è proprio un gioiellino anche sotto questo punto di vista, insomma il responso finale è "se correte a ritmo regolare la differenza è nulla, se invece effettuate ripetute e scatti brucianti, il risultato potrà essere diverso essendo il Polar più reattivo rispetto al Garmin" che dite? martedì riprovo con le ripetute?... va beh ci penso un'attimo..ma non ditelo a Matteo!
Tornando alla corsa, tutto bene,tabella più che rispettata con media finale di 4:34/km per i 16,5km percorsi, solo 3 i Km sopra la media Maratona di 4:37, il primo 4:38, il decimo 4:39 e il dodicesimo 4:40; ultimi 3 km in progressione 4:37, 4:23, 4:22.Mai sopra i 165di FC a parte nel finale. Anche questa è andata, domenica 24km a RM+7...l'unico problema potrebbe essere la sbornia post banchetto nuziale di Sabato...a proposito, "Tanti auguri agli sposi Gike ed Elena"...di cui son pure testimone!

martedì 26 agosto 2008

Le ripetute di oggi 3x1600 a 3:55/km

Cliccando sulla foto, troverete tutti i dati.
Good Run

Alvin

sabato 23 agosto 2008

Correre è bello, in compagnia è meglio!

Lo so, ho scoperto l'acqua calda, il titolo racconta la corsa di stamattina che in totale è stata di 32,8km di cui 20, corsi in compagnia di Gianluca, la strada con lui è proprio volata, 20 km a 5:09 di media chiaccherando del più e del meno, spensierati tra le viuzze secondarie di Sarcedo e Levà, avevo bisogno di fare un lungo come si deve, senza guardare il cronometro e pensando solo a fare strada e metter in cascina km, in realtà il GPS lo guardavo,ma solo per ricordare a Gianluca che tendeva ad andare a 4:55 che forse stavamo un po esagerando...Gianluca, si si, quello che nel mio post precedente commentava scrivendo...ah io massimo massimo a 5:15 altrimenti tu vai... e invece oggi ne aveva e solo nel finale (per lui erano già 23 sui 24 previsti..ma che poi saranno stati di più) è rientrato un po' con il suo ritmo, ci siamo salutati con l'idea di farne altri 12 in compagnia Domenica prossima (magari ci sarà pure Vecchio leone Matteo!).
Da li, il mio programma si è così evoluto...mi faccio due conti....dunque, avrei dovuto fare 32km a 4:56, siamo a 5:09 di media adesso, mah, provo a finire in progressione per veder di recuperare un po' la media finale, verso i 26 non so perchè ma sento la stanchezza affiorare, stringo i denti tengo duro, ormai questi piccoli cedimenti li conosco, 2km e passa tutto, mi concentro sull'obbiettivo di rientrare con la media e penso solo a correre senza più guardare il Garmin, gli ultimi 3 km accelero ancora, vado, vado, vado, imbocco la via di casa mia, stoppo il cronometro e guardo i totali: 32,8km in 2:41:28, il Garmin dice: udite udite 4:56 di media, Sport Tracks 4:55, calcolatrice alla mano, ho fatto gli ultimi 12,8 km a 4:32/km di cui gli ultimi 3 a:
4:26, 4:23, 4:14 ...spettacolo.
Domani magnana speriamo nel miracolo Italiano... sinceramente non penso ce ne sia la possibilità, Baldini il suo miracolo l'ha fatto 4 anni fa, non gli si può certo chiedere di ripetersi, gli anni son passati anche per lui, spero che il fisico lo assista e gli permetta almeno di arrivare in fondo nei primi 10 , per il resto, che vinca il migliore, la maratona è uno dei pochi sport in cui finisce sempre così! Già mi sono ingroppato nel vedere l'intervista e l'arrivo di Alex Schwazer sulla 50km di marcia...nel caso di una insperata vittoria italiana...preparo i fazzoletti!

Good Run Amici!
P.S. C'è qualcuno che mi spiega come inserire un'altra colonna alla sinistra dei post? tra i vari modelli che mi fa scegliere non ce n'è uno con le doppie colonne, come sifa? si deve modificare in HTML? Grazie

giovedì 21 agosto 2008

Allenamento e chiaccherata col Giampy


Un po meno convinto di prima ma il caldo è tornato... stasera alle 17:45 ora della partenza, il termometro dava 30,6°C mentre la mia tabella First diceva 1,6 km di corsa easy (5/km) e 8km a 4:27,alla fine saranno 3 km di riscaldamento sui 4:50/km e gli 8km a 4:23, 27, 28, 21, 23, 28, 20,21, Media degli 8km a 4:24, avrei potuto correrli un po più precisi, ma ho deciso di correrli guardando il Gps solo 1-2 volte al KM in maniera da "sentire" a gamba l'andatura. Termino la corsa con altri 2km scarsi di defaticamento in leggera progressione 4:48, 4:33, totale 12,98km in poco più di 55 minuti a 4:32 di media, tutto bene a parte 4 bei Km corsi con il sole delle sei di sera (basso sull'orizzonte) sparato in faccia e il caldo, che prima o poi mi dico, lui mollerà!!!....spesso durante gli allenamenti serali mi trovo a pensare beata Monica in questo periodo nella fresca Irlanda...a proposito Monica, ieri ho iniziato il programmino Week1 giorno 2, 9+8+6+5+7...in scioltezza.(Per info: Il programma di Monica) .
Se invece volete inserire tutto il paginone di Sport Tracks, come ho fatto io, chiedetelo al gentilissimo Giampy, sarà lieto di spiegarvelo,... oggi mi ha anche telefonato.... molto simpatico, un compagnone, come del resto tutti gli altri Blogtrotters conosciuti dal vivo finora, mi ha raccontato un po dei vari blogtrotters conosciuti dal vivo, della preparazione per il raduno di Colonna, delle magliette, insomma, si sta facendo un bel mazzo il nostro "Presidente onorario"...continua così Giampiero e grazie della piacevole chiaccherata...e attenti, ieri ha corso 20 minuti e per Firenze mi ha garantito "Fuoco e Fiamme"...vero Giampy??? a proposito, togli il verifica parola dai tuoi commenti che non se ne può più :)

martedì 19 agosto 2008

Caldo? ma va là, va là...

Si si...adesso lo posso dire...a me il caldo mi fa na pippa!!!
Se me lo chiedavate 3 ore fa, vi trovavate davanti un "runner" (scusate per la battutta) bagnato fradicio, non era caldissimo 29,5°C ma era l'umidità che rompeva stasera (per noi veneti...era soffego), eppure, ero partito molto sereno per i 2,8 km di riscaldamento, mettermi ai piedi le wave precision 8 dopo il lungo progressivo di domenica, è come indossare un'infradito...le ali ai piedi...dopo questo pensiero e dopo il primo km nella mia mente iniziano ad affiorare seri dubbi del tipo: Cavolo, è da oggi a pranzo che non mangio nulla e son le 18:00...contando che lavoro sempre in movimento ed in piedi...beh dai, ho pur sempre quei 3 bicchieri d'acqua sullo stomaco... peccato che dopo 2km inizio a sudare, e la paura di scoppiare durante le ripetute comincia ad insinuarsi nella mia mente...per fortuna son partito sereno!!!
Decido così di allungare di 300 metri il riscaldamento, per andarmi a bere altre 2 belle boccate d' acqua ad una fontana li vicino, guardo il Garmin, premo Lap e la mia sessione settimanale di ripetute ha così inizio.
Prima ripetuta 1000m in 3:44 (4 secondi di anticipo) spettacolo ma rimango preoccupato soprattutto per i battiti skizzati a 178....vabbè, sarà il caldo? 400m di corsa blanda e Taac ti sforno 2000m in 7:32 (3:46/km) sono preoccupato per le successive due ma esclamo convinto "Tzè n'aereo...!!!!" altri 400m molto più supplexati dei precedenti e poi via altri 1000... il Gps si ferma a 3:47... mi dico "Sono cotto...non ce la farò mai a far l'ultima...già questa l'ho presa per i capelli" altri 400m di supplex, il garmin fa. Bip Bip Bip Bip Biiip...parto per l'ultima, presumibilmente infinita, ripetuta di 1000m ma ecco che all'orizzonte (50m) scorgo in senso opposto 3 runner 45enni che avevo già incrociato precedentemente, che mi dicono "Ciò ma te cori eh, xà qua te sì!...vai vai...ah questo le forte eh"...ossigeno puro, passano 300m senza accorgermene e attenzione attenzione, le sorprese non finiscono, incontro una coppietta di pensionati con cagnolino al seguito (anche questi incrociati precedentemente) che mi fanno...."Marria Vergine quanto che te cori toso...te ghe xa fatto do giri e nialtri semo ancora qua..." ho solo la forza di fare un cenno con la mano, un sorriso a 87 denti e dire eeeeeeh....altri 200m e stavolta i 1000 li ho fatti esattamente come da tabella in 3:48....ripetute finite, il resto, provo a correrlo Zen...come dice Michele....all'inizio anche troppo Zen, così finisco in moderata progressione...saranno 13,23km in 59:25 a 4:29 di media....FC 168..un po altina ma ho dato la colpa al caldo!
Anche questo allenamento è andato...Giovedì altri 13km di cui 8 a 4:27...se sarà caldo sarà duretta....ma come dice Aldo Calandro Rock...ho il tridente.....
Messagio per: Monica, Fatdaddy e Mathias...il programma per le flessioni lo comincio sett. prossima, facendo la prova di ammissione ieri, mi son talmente distrutto (16 flex) che oggi facendo le scale mi sembrava di aver le tette!!! Devo riprendermi...sono una Pippa!!!

domenica 17 agosto 2008

Altri 28 in progressione


Oggi, la tabella mi dava da fare 24km, a 4:49... non nascondo che nutro un po di dubbi sui lunghi della tabella First, dalla ottava alla quarta settimana prima della maratona, alterna sempre 24km e 32km a ritmo crescente...probabilmente non capisco niente di tabelle, non lo nego ma 32 km come lunghissimo a Rm+20 a me sembra poco, così ho copiato e regolato ai miei tempi il lungo di Micio, 28km (saranno 29,7 con 1km di riscaldamento e 700m finali) di cui 14km a 4:47, 7km a 4:37 e altri 7 a 4:27. I primi 14 sono stato abbastanza regolare, anche se ho sempre il difetto di tendere ad aumentare l'andatura ma con il Garmin è facile controllarsi e son riuscito rimanere sempre tra i 4:42 e i 4:46/km a parte l'11° Km in cui ho perso un minuto per mangiarmi una barretta e bere...sarà di 5:44"...
Al KM 15 si cambia andatura e si va a ritmo maratona, devo tenere i 4:37, saranno 4:35, 36, 31, 34, 34, 32, 30, i primi 3 sono leggermente più impegnativi, perchè in leggerissima salita (20m in 2,5km... bazzeccole), appena termina, i restanti 3 sono una passeggiata, ultimi 7 km a RM-10" (4:27) vanno bene e forse esagero anche un po' 4:10, 22, 22, 23, 25, 16, 24, 700m per sciogliere un po' e sono a casa in 2:17:47 alla media di 4:38/km FC 158 e mai oltre i 170, mi ritengo soddisfatto, correre a 4:27 mi sembra più facile meccanicamente che andare a 4:47 ma sicuramente non li ho nelle gambe, anche dopo questo lungo progressivo l'obbiettivo rimarrà il medesimo per la prossima maratona: 4:43 fino alla mezza poi provo progredire a 4:40 fino alla fine... oggi al termine avrei potuto tranquillamente fare altri 6-7 km a 4:43, le gambe stavano bene....speriamo anche tra 40 giorni...

venerdì 15 agosto 2008

Ripetute,sonno e fatica...


Eh si, ieri mattina è stata veramente dura, non tanto per la difficoltà delle ripetute ma per il casino che ho combinato, da tabella 3x(2x1200m) a 3:48/km con 2 minuti di recupero tra le 2 da 1200 e 4 min di rec ogni 2 ripetute, facile direte voi, ed infatti le prime due le faccio al ritmo di 3:43 senza troppi problemi, il casino lo combino io nel recupero dopo la seconda, dove, invece di fare 4 minuti ne faccio solo 2 trovandomi a correre, 2 minuti di recupero a 3:43 + i 1200m della terza ripetuta a 3:52 (totale 1740m a 3:49) ...tutto perchè, ho inserito una doppia pausa da 2 minuti di recupero tra la seconda e la terza ripetuta (visto che dovevo fare 4 minuti) e sentendo il conto alla rovescia del Garmin dopo i primi 2 minuti, pensando stesse iniziando la terza, son partito a cannone, sbaglio mio:
1 non ho letto il display del garmin che dopo il conto alla rovescia dopo i primi 2 minuti mi diceva "recupera altri 2 minuti" e
2: invece che leggere 3x(2x1200) ho letto 2x(3x1200) ....un bel casino eh? insomma morale della favola, la super ripetuta mi ha sfiancato talmente tanto che la ripetuta successiva l'ho fatta a 4:00/km, distrutto, le ultime due un po' ho recuperato e le ho fatte a 3:48 e 3:51, ho terminato veramente stanco, totale dell'uscita 14,16 km in 1:02:58 a 4:27/km 13,5km/h FC Med 167 e udite udite Fc Max 187 in particolare le ultime 3 ripetute, quelle dopo il fattaccio, tutte a 185 di FC Max...e per fortuna c'erano solo 23°...c'è poco da fare, al mattino è più facile correre perchè è fresco, ma se si corre da addormentati il rischio di incasinarsi è dietro l'angolo... ed ora, via al sondaggio, sono riuscito a farvi uscire un po di sangue dal naso leggendo questo incasinatissimo post?

martedì 12 agosto 2008

Il medio con i "Fulminei"

Ottima corsetta con i fulminei stasera, e che fulminei, nientepopodimeno che: il presidente (Bress) e vicepresidente (Andrea Rigo....si si, quello che è arrivato sesto al passatore) ottime persone, simpatici e trasparenti, ci siamo fatti un paio di giretti tra le colline di Sarcedo (ma quanti runner ci sono su quelle colline???) tra l'altro mi ha fatto sorridere il fatto di aver la stessa divisa della fulminea, tanto che Bress mi ha subito detto:"se te voi iscrivarte, xe n'attimo tacarte la scritta e do fulmini" tra l'altro subito ripreso dal vicepresidente Rigo con la seguente affermazione "Tasi, se non nol vien più correre con nialtri"...come si direbbe dalle nostre parti: Bravi tusi, niente da dire... e così, ciccola e ciaccola raccontandoci di maratone passate e progetti futuri ci siamo fatti 14,5 Km (i primi 11 con Andrea, poi solo io e Bress) alla media di 4:34...vedrai Bress appena Andrea vede il grafico dei tempi al Km dopo l'11°...
L'uscita è andata bene, in teoria questo medio avrei dovuto correrlo giovedì (16km a 4:37) e fare le ripetute oggi...farò l'incontrario, ho fatto 1,5 km in meno dei previsti ad un ritmo un po incostante, 9 dei quali a meno di 4:37 (ritmo previsto) con 2km a 4:12 e 4:10... ma va bene così, erano 2 anni che non chiaccheravo correndo ad andatura bella andante (per me logicamente,...ad Andrea mancava solo la sigaretta) e spesso chiaccherando andavo un po' in apnea...o come si dice in dialetto nostro...n'davo via col fià!
Come detto all'11° km Andrea ha allungato fino a casa, mentre i racconti Maratonetici tra me e Bress hanno tolto un po di impegno alla nostra corsa, (vedere il grafico) all'arrivo al parcheggio il Bress mi ha anche dato una interessante lezione su integratori e bevande energetiche, dispensandomi qualche saggio consiglio...Andrea che faccio mi fido??? :)
Grazie della compagnia, reperibilità lavorativa permettendo, ci sentiremo sicuramente per altre corse!

Good Run Amici!

Alvin

lunedì 11 agosto 2008

1,5 km a Nuoto...


Si, ma non di fila, si intende!!!
Oggi sono stato a spaparazzarmi al sole tra le piscine delle Terme di Giunone in quel di Caldiero (VR) e allora, perchè non cogliere l'occasione per buttar giù un ottimo allenamento alternativo alla corsa? detto fatto...sarà un anno che non nuoto, ho detto...via, lanciamoci a stile libero...prima vasca in piscina olimpionica... arrivo in fondo e mi dico beh...100m ottimo....tse...100m sono andata e ritorno ne ho fatti solo 50, riesco a fare altre 9 vasche (500m totali) fermandomi per ricalibrarmi un attimo ogni 50m, mi trascino fino alla scaletta e dico a mia moglie...son più stanco adesso che dopo 20km a 4:40, un pò di riposo, a pranzo 2 panini, un riposino e alle 14:30 sono di nuovo in vasca: altri 500m.... il fiato grazie alla corsa c'è tutto...devo affinare molto la tecnica che si è arruginita con l'inattività ma sento che sto migliorando, esco dall'acqua e mi dirigo a spaparazzarmi verso la mini piscina ad onde, sono di nuovo a pezzi...ho le spalle stanchine ma dopo un ora e mezza, guardo mia moglie (oggi impegnatissima a chiaccherare con sua mamma) e le dico: "amo...vado a vedere se riesco a fare altre 5-6 vasche"...saranno 12 per la precisione...alla fine avevo anche affinato la tecnica, tre bracciate e un respiro con pausa ogni 100m di 30 secondi... peccato che le braccia ormai fossero esauste...che pippa!!! Cmq sia, sono stato molto sodisfatto, mi son tolto anche la soddisfazione di cronometrare i 100m almeno 6-7 volte, un mostro di regolarità da 1:20 a max 1.30 per una vasca andata e ritorno, tempi da pensionato ma vedrete, appena viene il freddo per una serata a settimana in piscina quasi quasi ci faccio un pensierino, il senso di spossatezza e appagamento che ti danno una nuotata è veramente ottimo... capire come diavolo si possano fare 3,8km a nuoto prima di 180 km in bici ed una maratona....beh...faccio un po fatica ad immaginarmelo...chiederò ad AME.

sabato 9 agosto 2008

32,6 km in progressione.

Dopo i tuoni e i lampi di ieri sera, il temporale ha lasciato il posto ad un'aria finalmente fresca e pulita, alle 6:43 c'erano 16,7°C, inutile dire che si stava da favola, correre con il fresco ti fa andare tranquillamente a 6-7 secondi in meno al Km e la frequenza cardiaca ne guadagna vistosamente.
Oggi la tabella diceva: 32km a 4:56 (da 30 a 45 sec. a miglio in più del Ritmo Gara) e siccome ho notato ultimamente che tendo un po a soffrire ai ritmi bassi...mi spiego meglio: ho come la sensazione che mi si incartino le gambe, ho detto: perchè non trasformarlo in un lungo progressivo? L'obbiettivo era: primi 5 a 5:00/km altri 5 a 4:55 altri 5 a 4:50 altri 5 4:40 altri 5 a 4:35 altri 5 a 4:30 e gli ultimi 2 a cannone o meglio alla Tergat...chiedete a Micio, lui sa!
Diciamo che a parte i primi 10km in cui tendevo a sforare, mi son trovato discretamente bene a correre a 4:50-4:40 per i successivi 10.
Aihme ai 20 km mi sento stranamente scarico... no.. non avrò finito la benza adesso? Tengo duro giusto 4 km per terminare il secondo giro da 11, ho fatto la seconda pausa di 3 minuti a casa per: mangiarmi una barretta e tracannarmi 2 bicchieri di Gatorade opportunamente allungato del 50% con acqua (l'originale è troppo carico..mi da acidità di stomaco sotto sforzo),il tempo di ripartire e la crisi è passata, da li, la decisione è presa: vado come voglio, non guardo più il GPS, non penso più alla media, finchè ne ho ne ho, gli ultimi 10 km sono ECCEZZIONALI, questi i tempi: 4e44 ,43,44,42,32,29,27,31,32,21,09 e gli ultimi 650m a 4:10.
Totale 32,6 km in 2:35:30 4:46la media al Km e una FC media di 151....questa forse è la nota più positiva, assieme al fatto di aver accusato la stanchezza solamente verso i 29 km...guardando il grafico l'FC non mente, dal kilometro evidenziato in blu in poi, è il punto dopo il quale ho corso a sensazione senza guardare il Garmin.
Sono soddisfatto, ho corso abbastanza e faticato il giusto...per questa settimana può bastare così, ci penserà Andrea a farmi correre martedì sera!




giovedì 7 agosto 2008

Meme Olimpico dal Giampy

Ringrazio Giampy per l'arduo compito affidatomi per affibbiare un ricordo che mi leghi ad una edizione passata delle olimpiadi, io la voglio fare in versione Italiana, un nome azzurro per ogni Olimpiade che la mia giovane memoria possa ricordare e dunque:

Los Angeles 84:
Eh... qua dire me la ricordo, è una parola grossa, avevo 5 anni, più che ricordarmi la gara o la medaglia ho il ricordo dei miei genitori che per un po parlavano sempre di una certa Gabriella Dorio.... poi l'anno dopo mi ritrovai alle elementari in classe di sua nipote, Adalgisa Dorio, che mi spiegò meglio per cosa cavolo era famosa sua zia.... poi con il tempo venni anche a Sapere che detiene ancora il record italiano nei 1500m...mi pare... ho detto na cazzata? Matteo, era o non era sua nipote?



La seconda che mi viene in mente è l'edizione di Seul 1988... avevo 9 anni e mio papà mi disse alzati dal letto, vieni, vieni a vedere, Bordin sta vincendo la Maratona....che ricordi, e pensare che ho iniziato a correre con dedizione solamente 16 anni dopo, qualche mese prima della medaglia d'oro di Baldini ad Atene 2004... e poi, gli Abbagnale nel canottaggio... pensavo sempre "se si rovescia la barca come tirano fuori il timoniere(Di Capua) poi lo vidi fuori dalla canoa e capii?"..Vabbè, avevo 9 anni!

La terza, Barcellona 92' , se chiudo gli occhi e ci penso, mi vedo davanti alla TV a fare i compiti delle vacanze guardando con un occhio la tele e con l'altro...la tele!...si insomma facevo finta di fare i compiti.Li, la prima e unica medaglia che mi viene in mente è quella del settebello italiano...vincere una finale contro i padroni di casa davanti a Re Juan Carlos in persona è come dice Mastercard... non ha prezzo. Altro? prorpio non ricordo... dovevo pur fare i compiti!

Atlanta 96... qua corro il rischio di fare un po casino con i ricordi, ma vado sicuro: Antonio Rossi e Daniele Scarpa... sbaglio o è l'edizione in cui Galeazzi commenta che sembra li seduto con loro a pagaiare nel K2 Italiano? E poi ancora la scherma, non so perchè ma la seguivo sempre, un 'altro oro, quello a squadre di Francesca Bortolozzi, Giovanna Trillini, Valentina Vezzali, ed infine il "Signore degli anelli" Yuri Chechi-Chechi Yuri".

Sidney 2000...Li mi ricordo bene il nuoto e le medaglie di Domenico Fioravanti e Massimiliano Rosolino, forse è anche l'edizione in cui Paola Pezzo vinse l'oro nella Mountain Byke può essere?...poi nada...anni difficili, 21 anni, amori estivi...chi ci pensava allo sport?

Atene 2004... qua ho già qualche idea più chiara...Baldini è storia, non serve citarlo, mi ricordo con simpatia (la faccia più che il nome..anzi il berretto e la mira) di Marco Galiazzo nel tiro con L'arco, i 20 km di marcia di Brugnetti, Montano nella scherma...poi venne più famoso per la cronaca rosa ma non importa, l'argento nella Pallacanestro...Mannaggia! l'inossidabile Vezzali nella scherma e Igor Cassina alla sbarra...sana gioventù!







A chi passo la patata bollente del meme Olimpico?

Franchino l'uomo che rincorre le vette...

Pimpe... fresco da New York

Gian Carlo il mio impersonal trainer.Mii l'hai già fatto, sempre avanti!

Gianluca....l'uomo tornato dall'Egitto...

Micio...sempre 15 secondi avanti a me.

FERIE, NUTELLA E FRESCO E' DOPING?


Già dal titolo del post si può intuire come sia andata stamattina, alle 5:30 non sapevo più da che parte girarmi nel letto così alle 6 mi alzo, spalmo 5-6 biscotti ai cereali con abbondante nutella, 3 bicchieri d'acqua, un bicchiere di Coca cola sgasata, (mi piace un sacco sgasata...purchè sia fresca!) un bacio a mia moglie, che incrocio in corridoio mentre va in bagno dormendo(si si, ad occhi chiusi...forse per ignorare il fatto che stia uscendo così presto anche se lei dice che lo fa per non perdere il sonno) e si parte.
21,8°C...no, non sono nell'altopiano di Asiago, ieri sera ha tuonato bene da queste parti e ha rinfrescato con una bella pioggia, c'è qualcosa di più carino che correre con il fresco, su di una stradina sterrata con quell'umidità che si alza dai campi dopo una pioggia e i raggi del sole che si infilano di traverso con quella strana luce che solo all'alba il sole riesce a creare?ah...aver avuto la digitale!!!
Gli ingredienti c'erano tutti: Clima, Cibo (prima o poi la Nutella la mettono tra le sostanze proibite vedrete)Ferie e Gambe fresche, 15 minuti di riscaldamento a 4:52/km, 2 minuti di stretching, (lo so ormai son fissato) e poi, come nel film di Renato Pozzetto: Taaac, 1°km di 4 previsti a 4:26, lo faccio in 4:18 Taaac, 2° km 4:17 Taac, 3°km 4:13 Taac, 4° km 4:15 Taac, 5° Km 4:09 Taac....tutti corsi guardando non più di 2 volte al km il Gps, a sensazione, dovevo farne solo 4, ne ho fatti 5... era troppo fresco per non allungare un po, i restanti 6 km volevo correrli al ritmo che farò la prima metà di Maratona cioè a 4:43 ma niente da fare....oggi sembrava veramente tutta discesa e così son stati: 4:34-4:32-4:23-4:27-4:25-4:29. mai sopra i 168 di Fc....un'allegra scampagnata.
Totale 14,43 Km in 1:04:55 4:30/km 159 FC Media.Le gambe? quasi come se non avessi corso, ma se oggi ho fatto bene e non ho esagerato, ve lo dico Domenica pomeriggio dopo i 32 km del lungo.
Good Run Amici!

martedì 5 agosto 2008

A.A.A. cercasi freschezza...fisica e ambientale


Ieri, ho dato un occhiata alla tabella per vedere cosa aveva in serbo la settimana "First"(a modo mio) per me:
Oggi: 10-20 min di riscaldamento, Ripetute1x1600, 1x3200, 2x800 con 400m di recupero tra le prove (800m di rec dopo i 3200m)... quando ho letto 1x3200 a 3:55 ho solo pensato...grande idea i 28km collinari di domenica...
Sono in Ferie, almeno 5 secondi al km sono guadagnati per il fattore psicologico ed è relativamente freschino, 26° ma con l'umidità un pò altina e cielo nuvoloso, ore 6:30 sveglia, colazione con 3 bicchieri d'acqua (quanto schifo fa l'acqua al mattino appena svegli???) una barretta di Isostad alla nocciola (va bè.. la nutella è un altro mondo!!) ore 7:00 via!
3 km di riscaldamento in 15 minuti e i consueti 2 minuti di stretching tanto per smollare le gambe acciaccate dal collinare e via, alla prima ripetuta, 1600m in 6:16 a 3:54\km, non finiva più...e i 3200? mi dico: "serve solo un po di concentrazione e voglia di stringere i denti", passano perfettamente in 12:32 sempre a 3:54/km.... sono un mostro di regolarità (grazie Garmin) ma.... "se fossi un fusillo, potrebbero scolarmi adesso" penso tra me e me, per fortuna ho ben 800m per rifiatare, corricchiando a 5:40/km prima delle successive 2 ultime ripetute da 800m che farò rispettivamente in 3:02 (3:46/km) e 3:03 (3:47/km) è finita...anche questa temutissima sessione di ripetute è fatta, 400 m di recupero corsi lentissimi e poi in progressione fino a casa, 3 km a 4:35 di media.
Considerazioni finali:
Ero molto preoccupato di quei 3200m, sono stati eterni ma li ho fatti, mi sentivo le gambe stanche e indolenzite da domenica, l'antipasto di 1600m è stato un pò brusco come risveglio... le due ripetute da 800m, mi sembravano dei 1000, non so se ne avevo per un altra!!!
Sono rimasto soddisfatto del finale, già dopo un km dall'ultima ripetuta, le gambe giravano bene e sono riuscito ad accelerare senza apparente fatica fino a 200m da casa, arrivando a 4:08 di media istantanea.
Totale 14,76km in 1:06:44 13,3km/h e 4:31/km.
Giovedì 9,6km di cui 4 a 4:26.... una passeggiata, dopo le rip di oggi, che dite, provo a correrli all'indietro?

domenica 3 agosto 2008

Lungo collinare....il caldo fa male!!!

Partenza ore 6:30
La tabella diceva 29km a 4:56... ho fatto spallucce e visto il riposo di Domenica scorsa ho detto...risvegliamo un po i quadricipiti ed andiamo in collina.
C'ho dato dentro in questo collinare di 27,8km, percorso alla media di 4:45/km, 2 giri da 13,8km su e giù per la collina dietro casa con una pausa di 3 minuti nel mezzo per mangiare una barretta e bere un pò, in totale calcolati a penna 4,920 km basandomi sulle altezze fornite da google earth di strada in salita...si si, il caldo fa male, sono pazzo, mi son preso la briga di segnarmi inizio e fine di ogni salita con il LAP del forerunner, dopodichè, ho visualizzato il percorso su google earth e ho calcolato tutti i dislivelli, trovato il numero esatto, sono andato su sport traks e nel menù configurazioni alla voce altezza ho regolato l'indicatore sui 195 in maniera da ritrovarmi la distanza relativa alla salità, con un errore di soli 20m rispetto alla reale...l'unica cosa che rimane sbagliata su ST è l'indicazione del dislivello.. mi da 166m di ascesa e 155 di discesa...quando, conti alla mano il dislivello attivo di oggi è stato di 390m circa...mah misteri di ST. Comunque sia, il caldo fa male, e mi batte un po in testa, nonostante ciò, ho percorso il secondo giro in 1:05:39 contro 1:06:33 del precedente, guardando i giri memorizzati mi sono accorto di aver limato circa 4-5 secondi ad ogni salita e aver corso ad una media/km più bassa nei tratti pianeggianti....c'è anche da dire che, l'ultima salita, fatta in 6 secondi in meno del giro precedente, quando sono arrivato alla cima ero abbastanza offuscato e molto in affanno, tanto che ho dovuto camminare 50m per rimettermi in sesto, ma da li in poi, i restanti 2km se ne sono andati a 4:25 e 4:20/km, fino a casa dove però, avevo in programma 1,6km di corsetta di defaticamento, che non ho fatto perchè quando ho rallentato per portare il ritmo a 5:25 circa, mi son piantato come le anatre che atterrano sull'acqua...cotto, ma soddisfatto, 4:45 di media e considerando che tra 55 giorni esatti, ho in programma una maratona con la prima metà a 4:43....sono fiducioso per un finale meno sofferto dei passati e magari se viene, un po in progressione!
MEMENTO AUDERE SEMPER... RICORDA DI OSARE SEMPRE

Altri Post

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs

RESPONSABILITA'

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L'amministratore del blog, pur mantenendo costante azione preventiva, non ha alcuna responsabilità per gli articoli, siti e blog segnalati e per i loro contenuti. Ogni commento inserito nei post viene lasciato dall'autore dello stesso accettandone ogni eventuale responsabilità civile e penale. Le foto ed i video contenuti in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono copyright dei rispettivi autori/agenzie/editori.